NON SOLO RIVOLTI

ACCORDI DI DOMINANTE CON QUINTA ALTERATA
28 Agosto 2015
DUE FRASI SULLA SCALA DIMINUITA
29 Settembre 2015
Show all

Quante cose si possono fare con quattro note! Con le quattro note di un accordo di dominante ad esempio.

Non solo si può cambiare la nota al basso per ottenere i diversi rivolti, ma gli stessi possono poi essere variati cambiando la disposizione delle altre note. Questo permette di ottenere al canto una linea melodica per collegare in maniera più coerente gli accordi che formano una successione armonica.

Innanzitutto ho deciso di considerare le diteggiature dei quattro rivolti dell’accordo di B7 costruiti a partire dalla quinta corda. Ho poi spostato all’ottava superiore una nota per volta, così da avere ogni rivolto in posizione di ottava, terza, quinta o settima (indicando in questo modo la nota al canto).

Così facendo ho ottenuto 16 voicings per lo stesso accordo con i quali poter creare collegamenti melodici del basso e del canto. Il tutto senza cambiare armonia.

Le possibilità sono pressoché infinite e non vi resta che prendere in mano la chitarra e mettervi al lavoro!