ACCORDI MODALI

LICK DELLA SETTIMANA (23/03/2015)
23 Marzo 2015
LICK DELLA SETTIMANA (31/03/2015)
31 Marzo 2015
Show all

Ricordo che ai primi tempi in cui studiavo chitarra lo studio degli accordi era qualcosa di assolutamente noioso. Suonare gli accordi era quel momento di noia tra un assolo e l’altro.

Immagino si possa dire che mi mancava al tempo l’inquadramento della giusta prospettiva con cui guardare a questo argomento e soprattutto che mancasse qualcuno con la volontà di mostrarmela, facendomi capire fin da subito che gli accordi non sono utili solamente per accompagnare i canti in oratorio.

Ci sono anche i falò in spiaggia. Gli accordi sono sexy. A saperlo prima non avrei perso tutto quel tempo a studiare inutili assoli formando una coppia di fatto con il metronomo. (ovviamente mento sapendo di mentire).

Fortunatamente ad un certo punto sono rinsavito.

Non presentandosi però mai occasione per falò in spiaggia ho cominciato a riversare sugli accordi tutte quelle domande del tipo: se sto suonando su una vamp modale quali sono gli accordi che devo assolutamente utilizzare per esprimere la sonorità richiesta?

… vabbè.. un altro fallimento..

Ma torniamo a noi. Inizierò con il prendiamo l’esempio di C Lidio. Oltre alla fondamentale, le note che maggiormente ci interessano per dare conto di questo modo sono E, F# e B, ovvero terza maggiore, quarta aumentata e settima maggiore.

In particolare, se ipotizziamo che un altro strumento stia suonando fondamentale e terza è la quarta aumentata quella che spetta a noi enfatizzare.

All’interno di C lidio sono tre le triadi che contengono il F#, rispettivamente come primo, terzo o quinto grado:

 

Posizionamento

Grado della scala Triade Note

Slash Chord

#IV F#° F# – A – C(#11 – 13 – 1)

F#°/C

II D D – F# – A(9 – #11 – 13)

D7/C

VII Bm B – D – F#(7 – 9 – #11)

Bm/C

Se allora le suoniamo sulla chitarra il risultato sarà qualcosa del genere:
 
lidio_sito
 
Il successo in spiaggia NON è garantito. Però sai la soddisfazione!